26 Mar

Pausa di riflessione

Pubblicato da gschiavris

Innanzitutto le mie doverose scuse per il lungo silenzio. Poteva sembrare un’azione rinunciataria dovuta ai pochi commenti sul blog, ma si è trattato di un periodo di intenso lavoro per il sottoscritto. Ci eravamo fermati alla partita casalinga col Mereto pareggiata per 2-2. Riassumo brevemente quanto accaduto, in ambito sportivo, nelle ultime giornate…

Il recupero con il San Gottardo ha dimostrato che la concentrazione è fondamentale: perdere 2-0 contro una squadra nettamente inferiore è un peccato mortale, alla stregua di credersi meglio degli altri senza dimostrarlo sul campo. La morale è la seguente: dimostrare partita dopo partita che non si vince prima di giocare, contro nessuno e soprattutto in una campionato così livella to come questo. La nota positiva è che a parte i senatori irriducibili che ne hanno viste di tutti i colori, i ragazzi giovani sembrano capire questi sbagli e il loro atteggiamento è di volersi migliorare e fare squadra.

Tale affermazione è corroborata dalla reazione nel match contro lo Strassoldo. Aver espugnato per 2-1 il campo di una concorrente per i playoff con una partita tosta e vinta nel recupero fa morale. Tosoni su punizione e Piva in contropiede danno la meritata vittoria dopo il momentaneo pareggio degli avversari (gol nel finale che avrebbe tagliato le gambe a chiunque).

Al Tomasetig arriva dunque la capolista. L’incontro perso per 1-0 con la Castionese fa capire quanto conti avere esperienza e fisicità per giocare in terza categoria. Ma i giovanotti grigioblu fanno sudare la prima in classifica e solo un gol fortunoso condanna il GS alla sconfitta. Se si commette un’ingenuità contro vecchi marpioni e non si sfruttano le occasioni si finisce per perdere, comunque a testa alta. Da segnalare che proprio uno dei giovani di belle speranze che nelle occasioni che aveva si faceva rispettare per determinazione e impegno, ci ha lasciato un ginocchio… Petri, torna presto!!!

A Morsano si registra il primo 0-0 della stagione. Partita tirata, forse il pareggio va bene e tutto sommato si poteva vincere con più mira ma anche perdere per una disattenzione come a volte succede.

Arriva il turno dell’ultima in classifica, l’Asso-Sangiorgina. Tante occasioni, tanta leggerezza, tanta fretta di chiudere una partita che nonostante le raccomandazioni di Mister Vidussi molti pensavano di aver vinto prima di giocare… ebbene, serve un tiro-cross di Gino nel finale, sporcato da un difensore, per vincere con uno striminzito 1-0. Forse la squadra era contratta dall’emozione della partenza del vicecap. Bertacco, emigrato in Cina in cerca di fortuna. Attendiamo con ansia il suo rientro, in campo e in spogliatoio. La Berta è sempre la Berta!

La storia recente preferisco fermarla a questa partita. Non vorrei dedicare neanche una riga a ciò che è accaduto con il 3 stelle. Passata la rabbia e con buone nuove parlerò anche di questo.

23 Commenti

Sia i commenti che i trackback sono disabilitati.


23 Risposte a “Pausa di riflessione”

  1. sbobet dice:

    It’s an remarkable paragraph in favor of all the web people; they will get benefit
    from it I am sure.

  2. annuaire inversé gratuit dice:

    I couldn’t refrain from commenting. Perfectly written!

    Here is my blog post; annuaire inversé gratuit

  3. annuaire inversé dice:

    You’ve made some good points there. I looked on the
    net to find out more about the issue and found most people will go along with your views
    on this site.

    My weblog :: annuaire inversé

  4. antivirus gratuit dice:

    Outstanding quest there. What occurred after? Thanks!

    My web page antivirus gratuit

  5. antivirus gratuit dice:

    Thanks for finally writing about > Pausa di riflessione

  6. Jerrold dice:

    Fabulous, what a web site it is! This blog provides valuable data to us, keep it up.

  7. watch 2 girls teach Sex dice:

    As lengthy as we’ve Chuck Norris, China will surely fail.

    Here is my homepage :: watch 2 girls teach Sex

  8. Egidio dice:

    apprendo con piacere il risultato odierno!
    moooolto positiva la cosa…

Spiacente, i commenti sono chiusi.